Seggioloni per bambini: migliori prodotti di Ottobre 2021, prezzi, recensioni

Il percorso in cui affianchiamo i nostri bambini dalla nascita all’età adulta  è certamente emozionante e il momento in cui il nostro pargolo è tanto grande da poter sedere a tavola con noi segna un punto di passaggio nella sua crescita.

Vediamo quindi come orientarci nella scelta del seggiolone da pappa più adatto perché questo è uno strumento che accompagna i bimbi per lungo tempo nei loro primi pasti insieme alla famiglia.

Per muoverci dunque in una vasta gamma di prodotti con qualità differenti occorre essere consapevoli delle caratteristiche di un buon seggiolone e delle specificità che possono venire incontro alle nostre esigenze.

Una scelta di qualità  

Prima di analizzare le nostre  necessità per effettuare una scelta consapevole del seggiolone dobbiamo conoscere anche  i tratti fondamentali che questo strumento deve possedere per essere considerato di qualità.

Nonostante i brand propongano prodotti versatili, con accorgimenti estetici o funzionali differenti, per rispondere a scelte personalizzate vi sono aspetti da considerare prioritari nella nostra scelta.

Per orientarsi su soluzioni di qualità occorre prestare attenzione all’affidabilità del prodotto, alla sua praticità e infine alla comodità che offre al nostro bambino e per questo selezionare proposte dalle caratteristiche che possano rispondere a tali fondamentali requisiti.

Affidabilità, praticità e comodità

In primo luogo sappiamo che il seggiolone per pappa costituisce un sostegno per il nostro bambino e che lo accompagnerà nella crescita per lungo tempo. Occorre quindi considerare tre caratteristiche prioritarie nell’orientarci per la scelta: l’affidabilità, la praticità e la comodità del prodotto.

Cercando affidabilità in un prodotto che garantisca la sicurezza del piccolo dobbiamo ritrovare  le seguenti garanzie :

  •  Stabilità della struttura (telaio e appoggi costruiti)
  • Cinghie infra-gambe o inguinali regolabili comode e robuste e  cinture di sicurezza che proteggano senza ostacolare il movimento
  • Un buon sistema anti-ribaltamento
  • Una composizione costituita da materiali atossici e conformi alle normative europee

Per la sua praticità prestiamo attenzione:

  • Alle dimensioni del seggiolone (in base alle nostre esigenze di spazio)
  • Alla possibilità che sia pieghevole
  • Ai materiali di composizione più o meno facilmente igienizzabili
  • Alla presenza di rotelle attaccate al telaio

Se vogliamo un prodotto comodo per il bambino notiamo invece se possiede :

  • Una seduta larga ma stabile
  • Una pedana poggia piedi
  • Rivestimenti confortevoli
  • Possibilità di reclinare il seggiolone in diverse posizioni e regolarlo a differenti altezze
Ogni famiglia presenta le proprie esigenze ma non si dovrebbero trascurare queste caratteristiche che contraddistinguono un prodotto di qualità e duraturo nel tempo.

Quale seggiolone scegliere? Peculiarità che vengono incontro alle nostre esigenze

La vasta gamma di tipologie di seggioloni che presentano caratteristiche differenti a seconda dei gusti e delle esigenze ci permettono una scelta che possa andare incontro alle nostre richieste personali.

Molto importante  sarà la versatilità del seggiolone pappa: differenti modelli presentano strutture talmente flessibili da permettere al prodotto di adattarsi a diversi momenti della vita del bambino. La possibilità di reclinare lo schienale in più posizioni permette infatti al nostro piccolo di poter schiacciare un pisolino o di giocare sul seggiolone. Inoltre la funzione per modulare l’altezza dello stesso farà in modo di garantire sostegno nella crescita dei nostri figli.

Esistono modelli grandi e ben strutturati e altri invece più leggeri ed ergonomici in base alle esigenze del nostro spazio abitativo. I seggioloni che possono smontarsi e chiudersi sono un’ottima soluzione invece per le famiglie che si spostano molto e trasportano il prodotto anche automobile.

Le strutture in acciaio e plastica sono garantite da materiali che offrono stabilità al telaio e si presentano semplici da gestire nella manutenzione; invece per i genitori attenti all’ambiente ci si può orientare su un prodotto costruito con materiali ecosostenibili. Inoltre i seggioloni in legno risultano comodi e facilmente trasportabili oltre che longevi e adatti ad accompagnare il bimbo per molti anni.

Scelte ed esigenze particolari di ogni famiglia possono ricadere su modelli classici che normalmente accompagnano il bambino dai sei ai trentasei mesi ma anche su nuove proposte di seggioloni pappa evolutivi e multifunzione. Questi ultimi sono progettati per accompagnare il bambino in tutta la sua crescita e garantire al prodotto funzioni molteplici oltre alla pappa, come il gioco, la formazione e il riposo.

Proposte per soddisfare ogni esigenza

Tra le marche più conosciute e sicure troviamo la Foppapedretti: diverse soluzioni versatili con modelli a schienale reclinabile fino a cinque posizioni e la possibilità di regolare l’altezza per sostenere la crescita del bambino. I rivestimenti in eco pelle o a fantasia sfoderabili sono facilmente lavabili e il piano cibo ed extra estraibili e maneggevoli.

Come questo brand anche la celebre Chicco offre strutture in acciaio e plastica, materiali sicuri che offrono stabilità al telaio e si presentano semplici da gestire nella manutenzione (sono infatti smontabili e facilmente trasportabili).

Anche Ikea propone prodotti pratici, maneggevoli e molto economici ma non adatti ai bambini troppo piccoli e sono meno versatili nell’utilizzo.

Materiali ecosostenibili invece per i seggioloni in legno proposti da brand come la Hauck o la Stokke (che utilizza legno di faggio per seggioloni di design). Eleganti e longeve strutture  in diverse colorazioni da poter conciliare con la nostra casa e il nostro ambiente familiare.

Prezzi

Le fasce di prezzo in cui possiamo muoverci nella scelta del seggiolone variano in base alle esigenze di ognuno, dalle 90 euro circa fino alle 300 euro per un investimento più duraturo. Da considerare in rapporto qualità prezzo la quantità di extra in dotazione al nostro seggiolone, la natura dell’imbottitura e i materiali di composizione, ma anche la sua flessibilità e possibilità di reclinare lo schienale e regolare le altezze a più ampio raggio.

Considerazioni finali

Nel variegato mondo dei seggioloni da pappa non è poi così difficile orientarsi anche per i genitori alle prime armi. Stabilito che il prodotto offra sicurezza e stabilità al piccolo oltre che comodità e praticità di utilizzo si dovranno tenere in considerazione i nostri gusti e le nostre abitudini, nonché lo spazio che abbiamo a diposizione, per effettuare un investimento che dura nel tempo e possa garantire soddisfazione a tutta la famiglia.

Sono Silvia, 35 anni , una vita tra i libri e le pagine bianche. Lavoro nel mondo dell’editoria e la scrittura è una delle mie più grandi passioni e unica dimensione di totale libertà. Temi che mi appassionano variano dal settore wellness alla cucina, alla cura della casa fino alle moderne tecnologie.

Back to top
menu
Migliori Seggioloni per Bambini