Cos’è il seggiolone a dondolo e come funziona? Dettagli, info sui prodotti, costo

Nel momento in cui si vuole far addormentare il proprio bambino, una delle idee migliori è sicuramente quella di cullarlo, purtroppo, però, non si hanno sempre entrambe le mani libere per compiere quest’azione. Ad esempio, quando si è seduti a tavola che si mangia, oppure quando si è impegnati in altre faccende domestiche. Come fare quindi, a sistemare in un luogo sicuro il proprio piccolo e cullarlo mentre si svolgono altre mansioni? La risposta è semplice: i seggioloni a dondolo! Questi prodotti che possono avere forme, dimensioni e caratteristiche molto differenti tra loro, sono perfetti per le mamme e i papà molto impegnati, che necessitano di un posto sicuro in cui sistemare il loro bambino quando non lo vogliono mettere a letto e non possono tenerlo in braccio. Nella guida di oggi vedremo tutto quello che c’è da sapere sui seggioloni a dondolo: caratteristiche fondamentali, prezzi, dettagli e confronti tra prodotti. Se siete interessati ad acquistare un seggiolone a dondolo ma non sapete quali siano le caratteristiche fondamentali da valutare per scegliere il prodotto migliore, oppure se non sapete che cosa sono i prodotti protagonisti della nostra guida odierna: leggete fino alla fine questo articolo e saprete tutto quello che vi serve per acquistare i seggioloni a dondolo.

Introduzione: che cosa sono i seggioloni a dondolo.

Un seggiolone a dondolo non è altro che una semplice “versione alternativa” dei prodotti protagonisti del nostro blog che vi abbiamo descritto molte volte. Una comoda seduta per il bambino, che può essere imbottita o meno, circondata da una struttura plastica per protezione del bambino. I prodotti che stiamo analizzando in questa nostra guida odierna presentano grandi differenze per quanto riguarda le gambe: mentre la maggior parte dei prodotti presenta quattro gambe dritte che distribuiscono il peso in modo bilanciato e offrono stabilità, i prodotti di cui stiamo parlando sono dotati di quattro gambe che si innestano in un arco. L’arco d’appoggio fa sì che la struttura, come si evince dal nome, possa dondolare.

Come tutti i prodotti a dondolo, anche i seggioloni per bambini sono realizzati in modo da rimanere “sempre in piedi” salvo spinte eccessive. Sono prodotti molto sicuri che permettono di far addormentare il bambino anche in condizioni particolari, ad esempio pranzi molto lunghi e così via. Ora che sappiamo a cosa servono e come funzionano i seggioloni a dondolo, possiamo passare a parlare delle loro caratteristiche fondamentali.

I materiali usati per realizzare i seggioloni a dondolo.

I materiali utilizzati per realizzare i seggiolini a dondolo sono, principalmente, due: il legno e la plastica. Vediamo nel dettaglio quale dei due materiali sia il migliore e i nostri consigli.

Tempo fa abbiamo dedicato un articolo alla differenza tra il legno e la plastica usati come materiali di costruzione dei seggioloni per bambini, se siete interessati ad informazioni più approfondite, vi consigliamo di recuperare quella breve guida. Per riassumere quanto abbiamo detto nella guida precedente: il legno è più pesante, stabile e duraturo ma tende e rovinarsi e danneggiarsi prima della plastica. Dal lato opposto la plastica è più leggera ed economica ma risulta essere più fragile.

Dispositivi di sicurezza.

Ogni genitore dovrebbe avere come priorità la sicurezza del proprio bambino. Per questo motivo, secondo noi, la sicurezza offerta da un seggiolone a dondolo è fondamentale per la scelta del prodotto giusto. Per ovviare al problema della sicurezza del bambino, i produttori di seggioloni a dondolo si sono inventati diverse soluzioni: dalle cinture di sicurezza fino alle strutture in materiale plastico che bloccano il movimento del bambino. Le cinture di sicurezza, secondo noi, sono perfette perchè presentano il giusto mix di libertà di movimento e sicurezza. Sta al genitore scegliere quale sia, secondo la sua opinione, il dispositivo di sicurezza migliore per il proprio bambino.

I brand e la qualità.

La qualità e il brand, spesso, vanno di pari passo. Secondo la nostra opinione la scelta migliore è quella di affidarsi ai brand popolari e affermati nel mercato: Cam, Foppapedretti, Chicco e così via. Vale la pena sottolineare che alcuni brand di prodotti per bambini possono risultare estremamente costosi, per cui vi consigliamo di valutare bene offerte e altri convenienti sconti. In alternativa si può optare per i prodotti di brand meno famosi ma più economici!

Con quest’ultima osservazione possiamo ritenere conclusa la nostra guida completa contenente tutto quello che c’è da sapere sui seggioloni a dondolo. Speriamo che il nostro breve approfondimento vi sia stato utile per scegliere il prodotto più adatto al vostro bambino. Vi ricordiamo che il nostro blog è interamente specializzato sul mondo dei seggioloni per bambini, per cui, se dovessero servirvi informazioni più approfondite sull’argomento, non esitate a dare un’occhiata tra le nostre numerose guide,recensioni e approfondimenti. Vi ringraziamo per l’attenzione e il tempo che avete dedicato alla lettura della nostra guida odierna e ci auguriamo di rivedervi presto.

Nel mio studio grafico, mi occupo di: grafica pubblicitaria con soluzioni eco-sostenibili, web design, grafica per eventi, grafica per il web e la stampa, ed illustrazione. Inoltre, da tempo collaboro con aziende e case editrici per la redazione di articoli e contenuti multimediali.
Arte, lettura, illustrazione e fotografia… per lavoro e per passione!

Back to top
menu
Migliori Seggioloni per Bambini